Tagliatelle asparagi e gamberi

Tagliatelle asparagi e gamberi

da CiL

Primo piatto primaverile dal gusto delicato

Stagioni: 

Ingredienti

Per 2 persone ()

Asparagi

  • 1 Kg di asparagi verdi

Gamberi

  • 200 grammi di gamberi medi o mazzancolle

Olio

  • 4 Cucchiai di olio EVO

Pasta fresca

  • 160 grammi di tagliatelle all'uovo

Pepe

  • quanto basta

Prezzemolo

  • 1 mazzetto di prezzemolo fresco

Sale

  • quanto basta

Tempo di cottura: 30min

Istruzioni: Tagliatelle asparagi e gamberi

  1. Pelate gli asparagi (per 1/3 della loro lunghezza) e dopo averli  lavati, metteteli a cuocere, possibilmente al vapore, con un pizzico di sale per circa 20 minuti 
  2. Nel frattempo in una capace padella fate un soffritto con una cipolla di media grandezza e 3-4 cucchiai di olio, avendo l’accortezza di tagliare la cipolla  molto sottile (si può fare con un buon pelapatate) 
  3. Mettete sul fuoco  una   pentola con abbondante acqua salata per bollire la pasta 
  4. Pulite e lavate il prezzemolo, mettetene da parte alcuni  ciuffettini che serviranno per decorare il piatto e tagliuzzate con la mezzaluna il rimanente 
  5. Facendo  attenzione che  la cipolla non bruci, aggiungete la metà del prezzemolo tagliuzzato e, un po’ alla volta, sfumate con il vino bianco
  6. A questo punto buttate la pasta nella pentola e recuperate gli asparagi conservando un po’ della loro acqua di cottura 
  7. Tagliateli  separandone le punte (4-5 cm circa) dai gambi e tenete da parte 3-4 punte a persona che serviranno per guarnire il piatto 
  8. Tagliate quindi  i gambi  a pezzettini della lunghezza di 2 cm circa 
  9. Frullatene la metà con l’aggiunta della loro acqua di cottura in modo da ottenere una salsa di media densità 
  10. Unite al soffritto i gamberi che  in precedenza avrete pulito e privato della testa e cucinateli a fiamma viva  per qualche minuto  
  11. Prima di aggiungere la salsa e l’altra metà dei gambi, mettete da parte 4-5 gamberi a persona che serviranno in seguito per guarnire il piatto 
  12. Aggiustate di sale e pepe e non appena la pasta sarà cotta “al dente” scolatela e versatela nella padella 
  13. Aggiungete il rimanente prezzemolo, le punte degli asparagi e spadellate per qualche attimo 
  14. Servite  guarnendo il piatto con i gamberi, le punte di asparago ed un ciuffetto di prezzemolo

Lascia il primo commento

(5/5)
La tua email non viene utilizzata il nessun altro modo





Chi è online

Abbiamo 19 visitatori e nessun utente online

Newsletter



Ricevi HTML?

Le Mie Ricette

Registrati o accedi per vedere le tue ricette preferite!