Strangolapreti alla trentina

Strangolapreti alla trentina

da CiL

Piatto gustoso dal nome altisonante sono i veri gnocchi verdi alla trentina. 

Conosciamo altri gnocchi verdi, ad esempio quelli con spinaci e ricotta, ma gli strangolapreti costituiscono un piatto davvero speciale, unico, leggero ed altrettanto saporito che ci consente di far mangiare i gustosi e sani spinaci anche ai bambini sempre diffidenti e dai gusti difficili. 

Gli spinaci, infatti, costituiscono la base degli strangolapreti, anche se possono essere sostituiti dalla più comune bieta, ma con risultati decisamente inferiori. 

Ingredienti

Per 4 persone ()

Burro

  • 100 grammi

Cipolla

  • 1 grossa cipolla

Grana

  • a piacere grana trentino

Latte

  • 250 ml di latte fresco

Pane

  • 6 panini raffermi (rosette)

Pangrattato

  • quanto basta

Sale

  • quanto basta

Salvia

  • alcune foglie

Spinaci

  • 1 Kg di spinaci

Uova

  • 2 intere

Preparazione: 35min

Tempo di cottura: 10min

Istruzioni: Strangolapreti alla trentina

  1. Fate cuocere gli spinaci in pochissima acqua leggermente salata e appena cotti, strizzateli bene e passateli dal setaccio o dal passaverdura 
  2. Dopo aver messo a bagno nel latte (per 15 minuti) il pane vecchio a pezzettini, strizzatelo e passatelo dal passaverdura 
  3. Unite al pane gli spinaci, due uova intere, quattro cucchiai di farina bianca e mescolate accuratamente 
  4. Se il composto dovesse risultare troppo molle, legatelo con un po’ di pangrattato 
  5. Con l'impasto ottenuto, con le mani (debitamente infarinate) formate dei gnocchi della dimensione di una grossa noce 
  6. ln una capace pentola mettete dell'acqua leggermente salata e, quando quest'ultima incomincerà a bollire, versatevi gli gnocchi 
  7. Quando gli gnocchi saranno venuti a galla, scolateli accuratamente e conditeli con abbondante grana trentino e con del burro fuso che avrete fatto insaporire con un po' di cipolla o se preferite salvia 
  8. Per chi desiderasse un piatto più ricco, il condimento potrà essere sostituito da un saporito spezzatino 
    • Accompagnate gli strangolapreti con un vino leggero e gradevole come il Casteller

Lascia il primo commento

(5/5)
La tua email non viene utilizzata il nessun altro modo





Chi è online

Abbiamo 3 visitatori e nessun utente online

Newsletter



Ricevi HTML?

Le Mie Ricette

Registrati o accedi per vedere le tue ricette preferite!