Castagnaccio

Castagnaccio

da CiL

Dolce tipico delle zone montane sia appenniniche che alpine dove la castagna è un frutto molto comune e di facile reperibilità

La castagna nel passato ha rappresentato per le popolazioni montane più povere una fondamentale fonte di sussistenza tanto da essere denominata il cereale che cresce sull'albero per il suo valore nutrizionale molto simile al frumento e al riso

Categoria: 

Ingredienti

Per 1 Dozzina(e) ()

Acqua

  • 1 Bicchiere

Burro

  • 20 grammi

Farina

  • 300 grammi di farina di castagne

Latte

  • 1 Bicchiere

Noci

  • 50 grammi di gherigli sbriciolati

Olio

  • 3 Cucchiai di EVO

Pinoli

  • 50 grammi

Sale

  • 1 Pizzico

Uva

  • 50 grammi di uva sultanina

Zucchero

  • 50 grammi

Preparazione: 30min

Tempo di cottura: 50min

Istruzioni: Castagnaccio

  1. Doppo aver fatto rinvenire per 30 minutoi l'uva sultanina in acqua tiepida, versate in una capiente ciotola la farina di castagne, lo zucchero ed il sale
  2. Mescolando di continuo con una frusta per evitare la formazione di grumi, aggiungete lentamente il latte, l'acqua e l'olio fino ad ottenere un impasto omogeneo, liscio e fluido
  3. Aggiungete quindi  i pinoli, le noci sbriciolate e l'uvetta dopo averla strizzata
  4. Imburrate la piastra del forno e versatevi il composto (il castagnaccio  deve essere alto circa 1 cm)
  5. Ungete con un pennello la superfie del composto prima di infornare la teglia
  6. Lasciate nel forno a 200°  per circa 50 minuti fino aqando il dolce si presenterà ben asciutto
  7. Togliete la teglia dal forno e servite il castagnaccio tagliandolo a quadrettoni

Lascia il primo commento

(5/5)
La tua email non viene utilizzata il nessun altro modo





Chi è online

Abbiamo 60 visitatori e nessun utente online

Newsletter



Ricevi HTML?

Le Mie Ricette

Registrati o accedi per vedere le tue ricette preferite!